Tra sottosuolo e sole

(Non) si diventa ciò che (non) si è.

Considera l’aragosta

Mentre leggevo le pagine da 285 a 306 (ed. Einaudi) mi sono commosso. La causa scatenante è stata il mini – saggio “Il Dostoevskij di Joseph Frank”, nel quale Wallace recensisce l’opera di Frank, autore di cinque volumi su Dostoevskij, che non conoscevo e probabilmente editi solo in lingua inglese. Dostoevskij è sempre stato “il romanziere – filosofo” per eccellenza, nel corso degli anni ho letto e riletto più volte i suoi romanzi; Wallace l’ho scoperto solo qualche mese fa (con sommo ritardo)e sono certo che in futuro tornerò spesso alle sue opere. Per tale motivo, leggere Wallace che si esprime su Dostoevskij mi ha fatto provare quella sensazione irrazionale ma meravigliosa.
“Considera l’aragosta” è una raccolta di saggi, su argomenti eterogenei. Un’esilarante e profonda analisi sull’industria del porno statunitense, in occasione della consegna attuale degli Oscar del settore. La difficoltà nello spiegare la tragica ironia di Kafka allo “studente americano medio”, ormai forgiato dallo strapotere mass-mediatico e incapace di percepire certe sfumature. Una lunga e molto tecnica disquisizione sul rapporto tra linguaggio e potere politico e su quale debba essere la funzione di un dizionario. La delusione tremenda nel costatare la banalità di un’autobiografia di una campionessa del tennis della quale l’autore era “innamorato”. La campagna elettorale di McCain, candidato repubblicano per le primarie negli Stati Uniti, mostrata nei suoi più oscuri retroscena. L’11 settembre 2001 e il patriottismo. La fiera dell’aragosta nel Maine come spunto per riflettere sul dolore degli animali. Un talk – show radiofonico “stimolante”.
Tutto questo con l’inconfondibile stile di Wallace, vivace, comico, tragico, logorroico ma quasi mai noioso. Come giustamente riportato nel retro di copertina, un cervello che viene voglia di frequentare.

Un pensiero su “Considera l’aragosta

  1. Pingback: “Dostoevskij” (Stefan Zweig) | Tra sottosuolo e sole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: