Tra sottosuolo e sole

(Non) si diventa ciò che (non) si è.

“L’assistente” (Robert Walser)

“Compativa Tobler, lo disprezzava e al contempo aveva paura di lui. Erano tre sentimenti bruttissimi, tutti quanti naturali, ma anche ingiusti. Che cosa lo riduceva a restare ancora l’impiegato di quell’uomo? Gli arretrati di stipendio? Sì, anche. Ma c’era anche dell’altro, e più importante: amava con tutto il cuore quell’individuo. La purezza di questo sentimento faceva impallidire la macchia degli altri tre. E a motivo di questo solo sentimento si erano manifestati, quasi fin dall’inizio, anche gli altri tre, e con tanta più intensità. Sì, perché ciò che uno aveva caro, cui si sentiva legato e unito, era appunto ciò che lo angustiava, con cui conteneva, di cui parecchio non gli andava a genio e che talora detestava perché se ne sentiva potentemente attratto.”

(Robert Walser, “L’assistente”, ed. Adelphi)

Il protagonista del romanzo di Walser, che avevo già letto molti anni fa nell’edizione Einaudi, è il ventiquattrenne Joseph, che dagli angoli bui della città si ritrova catapultato nella villa dell’ingegner Tobler, del quale diventa assistente.

Nonostante la patina di decoro che riveste la famiglia Tobler, Joseph presto scopre, anche a sue spese, che l’ingegnere è oberato dai debiti e che il rapporto con la moglie e i figli è tutt’altro che sereno.

In quanto a sé, Joseph è spesso disincantato e sorvola persino sullo stipendio che tarda ad arrivare, preso com’è dall’osservazione di quel mondo che sente come estraneo, ma che comunque lo attrae.

Pubblicità

Navigazione ad articolo singolo

Un pensiero su ““L’assistente” (Robert Walser)

  1. Sembra un libro molto interessante. Il protagonista viene da un altro tipo di società e in un certo modo studia e indaga su questo mondo che non conosce, dico bene?
    Sembra davvero interessante.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: