Tra sottosuolo e sole

(Non) si diventa ciò che (non) si è.

“…ci scambiamo sguardi interrogativi…” (estratto da “Il gioco degli occhi”, E. Canetti)

IMG_20150724_173721

Ogni tanto il ritmo delle mie letture rallenta, poi però incontro un libro che già stava aspettando me sullo scaffale, lo inizio e capisco che il ritmo era lento proprio perché stavo anch’io aspettando quel libro, nello specifico “Il gioco degli occhi” di Elias Canetti, seguito di “La lingua salvata” e “Il frutto del fuoco”.

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

5 pensieri su ““…ci scambiamo sguardi interrogativi…” (estratto da “Il gioco degli occhi”, E. Canetti)

  1. Antonio, ma veramente hai un’edizione dal titolo “Il gioco degli specchi”?

  2. Corretto. Grazie per la segnalazione. 😀

  3. Di niente. Ho pensato che avessi un esemplare speciale contenente un errore, quindi rarissimo 😀
    In ogni caso, è un abbaglio interessante 😉

    • Sì, ho riflettuto sulle possibili cause dell’errore e temo derivi dall’antico (e del tutto ingannevole) motto “gli occhi sono lo specchio dell’anima”. 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: