Tra sottosuolo e sole

(Non) si diventa ciò che (non) si è.

Massaggi.

Woolf, Virginia

Leggere Virginia Woolf che scrive di altri autori, mi fa sentire come se una mano delicata stesse massaggiando il mio cervello (sempre che di quest’ultimo ne sia rimasto almeno un frammento).

Il libro è “Ore in biblioteca e altri saggi” (La Tartaruga edizioni). Nei prossimi giorni scriverò qualcosa di più, ora torno a farmi massaggiare dalle sue parole.

Navigazione ad articolo singolo

14 pensieri su “Massaggi.

  1. gelsobianco in ha detto:

    Giustamente parli di massaggi al cervello eseguiti da una mano delicata, ma molto “sapiente”.
    Il libro che indichi è veramente da leggere!

    Buona serata!:-)
    gb

  2. gelsobianco in ha detto:

    Posso chiederti qualcosa, Antonio?
    In quanti giorni leggi un libro o leggi più libri contemporaneamente?
    Grazie.
    gb

  3. Come ti capisco (anche senza tempo libero)… Impara l’arte del massaggio e restituiscila, mi raccomando!

  4. gelsobianco in ha detto:

    I massaggi continuano, Antonio?;-)
    gb

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: