Tra sottosuolo e sole

(Non) si diventa ciò che (non) si è.

Il Dubbio

Sei in piedi, appoggiato a un muro di un breve corridoio che collega una stanza dove c’è gente che sta ballando e l’esterno di una casa. Un uomo esce dalla sala da ballo diretto verso l’uscita. Ti oltrepassa, è a capo chino. Poi, di scatto, si volta, muta direzione e sembra voler rientrare da dove è appena uscito. Compiuti due passi, cambia di nuovo idea, si volta di nuovo e prosegue verso la porta d’ingresso-uscita della casa. Il tutto in maniera repentina.

A quel punto, provi l’assurdo e inappagabile desiderio di scoprire quel rapido meccanismo mentale che l’ha portato a cambiare idea e direzione due volte in così pochi secondi. Con un’attenta osservazione e un po’ di esercizio potresti descrivere coloro che ballano o il giardino esterno alla casa. Quello che non puoi sondare, invece, è quel dubbio dell’uomo. Voleva tornare dentro a prendere una bevanda e poi ci ha ripensato? O forse voleva entrare e dire qualcosa a qualcuno, ma poi si è pentito e ha preferito uscire e stare zitto? O cos’altro? Non puoi saperlo.

A pensarci bene, poi, non t’interessa tanto il “contenuto” dei suoi pensieri, ma quella ineffabile “zona di dubbio” che anche tu hai sperimentato.

“Nel possibile, tutto è possibile”, hai letto tempo fa.

Navigazione ad articolo singolo

16 pensieri su “Il Dubbio

  1. Più che di dubbi io parlerei di incertezze; i dubbi nascono con le ipotesi che una mente formula nel tentativo di spiegarsi il Mondo e l’umano che ne fa parte. E spesso è un bene che rimangano tali, perchè l’incertezza è ciò che più ci somiglia, mentre l’inconfutabile certezza non mi piace per niente, perchè è come un muro invalicabile, è artificiale, sterile, opprimente. Il dubbio è possibilità.

  2. il dubbio è possibilità, è apertura, è tanti pensieri che s’incrociano, è pensiero in movimento….è…è…è vita insomma, ben venga allora!
    Ciao

  3. mmm, capodanno…cocaina? alcool?
    scherzi a parte, i dubbi di uno sono le certezze di un altro, forse…
    mi sarebbe piaciuto vedermi nei miei momenti in dubbio, quando mille idee ti passano per la testa…la ragione, il cuore, o solo un sentimento forte, un momento di pazzia, d’odio o d’amore…
    a tutti è capitato..

  4. nuvola in ha detto:

    “Due cose sono infinite: l’universo e la stupidità umana, ma riguardo l’universo ho ancora dei dubbi. ”
    (Albert Einstein )

  5. dubito ergo sum…:)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: